Non ho tempo

“Non ho tempo”
Piero, professionista a tempo pieno, papà e marito, non aveva tempo per andare in palestra.
Credeva davvero di non riuscire a trovare 3 ore su 168 ore di una settimana, per prendersi cura del suo corpo.
Poi un giorno un suo caro amico lo ha convinto a provare CrossFit Arechi.
Il resto lo potete immaginare.
Adesso di ore ne trova 5 su 168.

E la sua vita è cambiata.

Se chiedete a Piero come è riuscito a costruire una nuova abitudine e a mantenerla, vi dirà che:

  • la prima cosa è trovare uno sport che ci piace (uno sport, non un programma di tonificazione, dimagrimento,ecc…, uno sport, è diverso).
  • la seconda, è trovare un ambiente stimolante e divertente.
Non ho tempo.
Quante volte l’abbiamo raccontata?
Non ho tempo è una delle scuse più comuni al mondo.

La nostra amica che segue la pagina di citazioni su Instagram ci direbbe che

non ho tempo significa solo non è una mia priorità 😀

Fino a poco tempo fa la pensavo esattamente allo stesso modo.

Ho sempre fatto tutto quello che mi prefiggevo di fare.
Fino a quando nn si è trattato di iniziare il blog.
Per tre anni ho procrastinato.
Qualcuno potrebbe pensare che il mio perchè nn fosse abbastanza forte.

In realtà era fortissimo.

Esattamente 3 anni fa vidi una videointervista di uno dei miei autori preferiti, Seth Godin.

Oltre ad aver venduto milioni di libri, Godin porta avanti un blog di straordinario successo, probabilmente il più seguito al mondo. Posta un articolo al giorno da più di 10 anni…
Quando la intervistatrice gli chiese perchè avesse iniziato il blog lui diede una risposta inaspettata.
“Ho preso l’impegno di scrivere un post al giorno perchè così sarò “costretto” a trovare qualcosa di valore da dire ogni giorno.

La mia formazione non si fermerà mai.”

Watta fu…em, che genio del ca…

Voglio farlo anche io!

Che ci vuole?

Ogni giorno 10 min e scrivo qualcosa.

In questi 3 anni ho letto quasi tutti i giorni.

Ho frequentato decine di corsi e appreso centinaia di cose degne di essere condivise.
Eppure non ho scritto una parola fino a qualche mese fa.A volte, non ho tempo, non significa non è la mia priorità.

A volte, non ho tempo, significa, “questa cosa mi fa talmente paura che solo a pensarla mi cago sotto.”

Per me era la paura di commettere un errore o di essere giudicato.

Ho sempre pensato che le cose “ o si fanno per bene, o non si fanno”.

Adesso posso dire liberamente che ero un coglione.

Ad aprirmi gli occhi i miei cari amici Enrico e Michele.

Continuavo a perdermi in dettagli come il logo, il font dei caratteri o le dimensioni dei menù, quando Michele candidamente mi disse “è un anno che giochi con sto sito, ma quando cazzo inizi a scrivere?

E Enrico aggiunse “Poi il tempo di aggiustare lo tieni, all’inizio chi cazzo vuoi che ti legga???”

Colpito.

Affondato.

“Le cose” le devi iniziare.

Poi col tempo le aggiusti, le migliori.

Il mindset deve essere:

“Cosa posso fare con quello che ho in questo momento?”

Per me che ho sempre fatto sport e “alimentazione”, partire con una nuova routine di allenamento o con una nuova dieta, non è pauroso, anzi stimolante e divertente.

Per te che quando pensi alla parola maratona l’unica cosa che ti viene in mente è Netflix, probabilmente è diverso.

Probabilmente stai facendo come me con li blog.
Ti stai perdendo tra tutte quelle cose che sembrano importanti ma in realtà non lo sono.
Devo trovare una palestra.
La devo trovare vicino casa.
Ci deve essere il corso che mi piace e la sauna.

Poi devo trovare un buon nutrizionista. Non come l’ultimo che mi ha messo a gallette e yogurt.

Però vuoi rimetterti in forma, lo so.

A settembre, gennaio e dopo pasqua trovi anche il coraggio di iscriverti in palestra.
E andare dal nutrizionista.
E smettere di fumare.

E togliere quei 3 aperitivi il sabato sera.

Ma dopo 15 gg…

Il segreto?

Inizia.
Senza aspettative.
Senza stress.
Una volta a settimana?
Meglio di niente.
A volte ti scapperà la seconda, e ,se ti appassioni a quel cazzo di sport e non lo vivi come obbligo, forse ti scapperà pure la terza.
Dopo che sei riuscito ad andare 3 volte in palestra per almeno un paio di mesi, puoi pensare ad eliminare qualche schifezza dal menu.
No, non ti serve ancora il nutrizionista.
Lo sai che mangiare la pasta e pane la sera non va bene!

Inizia da quello.

Quando sarai circondato da persone che si prendono cura del proprio corpo e della propria alimentazione sarà più facile per te allenarti e seguire una dieta.

Questa cosa è fondamentale!

Ti sei mai chiesto perchè tutti quelli che fanno CrossFit parlano tanto del CrossFit?

Perchè hanno trovato uno sport ma soprattutto un ambiente stimolante.

È l’ambiente che porta i risultati che vedi!

Tuttavia come in tutti i settori ci sono ambienti belli, altri meno belli.

Coaches preparati, altri meno preparati.

Il CrossFit è come la pizza, ogni Box lo fa a modo suo.

Quindi se hai provato il CrossFit e non ti è piaciuto, forse hai provato la pizza sbagliata. E se non lo hai mai provato, scegli il box con attenzione.

Potrebbe essere la scelta che ti cambia la vita.

Adesso so già cosa stai pensando la tua mente contorta: “Devo trovare il tempo di girare e scegliere il box per me.

Informarmi bene. Vedere le pagine Instagram, i prezzi”
E che cazzo abbiamo detto!
Parti!
Domani fatti la borsa e vatti a fare una lezione di prova.

Se ti accorgi di aver sbagliato box, puoi sempre cambiare.

Come diceva quello “ se non ti piace il posto in cui stai, vattene, non sei mica un albero”!

Ma almeno sei partito, e ti sei allenato!

P.S. se proprio non sai dove andare puoi provare in uno dei miei Box:

CrossFit Arechi

Via San Leonardo 120, Salerno

CrossFit Avellino

Corso Garibaldi 13, Avellino.

.

Facebook Comments